Come ogni storia surrogata ispira

Le donne che diventano surrogate hanno storie stimolanti da condividere.

Ogni donna che decide di diventare surrogata lo fa per le sue ragioni. Potrebbe aver sentito una storia su una coppia alle prese con l'infertilità o aver imparato come le donne potrebbero diventare sterili dopo le cure per il cancro.

Qualunque sia il motivo, è la sua storia a raccontare perché è diventata una surrogato.

 

Storie di maternità surrogata: prima conoscenza a riguardo

Quando una donna collabora con un'agenzia di maternità surrogata, apprende che il mantenimento della privacy sui suoi genitori intenzionali è parte di quel processo. Tuttavia, è libera di condividere la sua storia sull'esperienza.

Shannon, un ex due volte Surrogato della California, decise di farlo dopo aver avuto i suoi figli. Ha trovato l'idea quando era online un giorno. Quell'idea è rimasta con lei per alcuni anni prima di presentare domanda a un'agenzia.

“Qualche anno dopo, dopo averlo visto online, ho deciso che volevo rimanere incinta. Non volevo più avere figli ", ha detto.

Per Shannon, era tempo di aiutare qualcuno che voleva diventare genitore.

"Pensavo che la maternità surrogata fosse la cosa migliore da fare", ha detto Shannon.

Ed esso era.

Shannon ha descritto le gravidanze con i suoi figli come una passeggiata. Non ha mai avuto malessere mattutino e le sue consegne sono state facili.

Quando l'idea di diventare surrogata sembrava più reale, Shannon parlò con suo marito. Era molto favorevole.

Questo è stato importante per Shannon perché la maternità surrogata è uno sforzo familiare. Suo marito era a bordo, così come il resto della sua famiglia.

 

Alla ricerca di un'agenzia di maternità surrogata

Shannon ha deciso di iscriversi con una California maternità surrogata agenzia. Ha fatto le sue ricerche online. Shannon trovò un'azienda il cui fondatore aprì l'attività dopo che lui e sua moglie avevano lottato per anni con infertilità. La loro storia ha commosso Shannon.

Shannon fece domanda con l'agenzia e fece un'intervista telefonica di successo. In seguito, l'hanno proseguita nel processo. Ciò che Shannon fu più colpito fu il loro livello di comunicazione: erano sempre lì per lei.

"È stata un'esperienza straordinaria ed è stato davvero solo un processo graduale", ha detto. "Il mio coordinatore del caso mi ha tenuto informato e aggiornato su quello che stava succedendo."

 

Storie di successo di maternità surrogata: l'esperienza totale

Non ci sono dubbi. Le storie di successo della maternità surrogata hanno un modo di ispirare le persone e l'esperienza di Shannon non è stata diversa.

Il suo primo viaggio è stato nel 2014 con una sola nascita. È stato un periodo incredibile nella sua vita. Quindi, ha deciso di rifarlo un paio di anni dopo. Nel 2016, Shannon ha consegnato due gemelli, un ragazzo e una ragazza.

“Quando ho dato alla luce i gemelli, la loro madre era lì con me. Ha tagliato le corde ombelicali e ho visto le lacrime nei suoi occhi ", ha detto Shannon. "Si innamorò immediatamente dei suoi bambini."

Dato che solo una persona poteva trovarsi nella sala parto, papà era il prossimo ad entrare. Aveva la stessa espressione. Shannon descrive quel "look" come indimenticabile.

"Non scambierei quel momento per niente", ha detto.