Ecco cosa abbiamo imparato sulla maternità surrogata delle celebrità

Il recente annuncio di nascita nella famiglia Kardashian West fa conoscere la riproduzione di terze parti e la maternità surrogata delle celebrità.

Proprio la scorsa settimana la famiglia Kardashian West ha annunciato la nascita della figlia tramite maternità surrogata. Mentre c'era più consapevolezza sulla riproduzione di terze parti, ecco cosa abbiamo imparato surrogacy delle celebrità.

 

Era importante mantenere segreta l'identità del surrogato?

Si lo era. La privacy per un surrogato che trasporta per una coppia di alto profilo è incredibilmente importante. Quando uscirono notizie sul West Kardashian maternità surrogata, ha illuminato i titoli dei media.

Il surrogato della coppia di potere è una persona che vive una vita normale e quotidiana senza luci della ribalta e sicurezza. Quando c'è così tanta attenzione da parte dei media, c'è il rischio di rivelare la sua identità. Se questo accade, capovolge la sua vita e quella della sua famiglia.

Molte agenzie di maternità surrogata accettano solo candidati surrogati che hanno avuto figli. Inoltre, un bambino deve ancora convivere con il richiedente. Se i media avessero rilasciato il surrogato di Kardashian, la sua vita privata e quella dei suoi figli sarebbero state a rischio.

Fortunatamente, è rimasta al sicuro.

 

Ecco cosa abbiamo imparato sulla maternità surrogata delle celebrità

Il processo di selezione di un surrogato in un'agenzia è diverso per una celebrità?

Non c'è nessuno. Che si tratti di una maternità surrogata di celebrità o meno, il processo di scegliere un surrogato è la stessa di un'agenzia. In effetti, ci vuole ancora tempo e pazienza.

I surrogati che superano la fase iniziale di screening si trovano nel database sicuro di un'agenzia. I genitori intenzionali ottengono l'accesso a questo e lo esplorano.

Un coordinatore dell'agenzia saprà anche cosa cercano i genitori intenzionati in una madre surrogata. Con queste informazioni, possono aiutarli a navigare verso una selezione più piccola di portatori gestazionali che meglio si adattano alle loro esigenze e desideri.

Da lì, surrogati e genitori intenzionati si collegheranno per vedere se tutti sono a proprio agio nel procedere con le disposizioni. Le celebrità possono scegliere di mantenere anonime le loro identità e preferire non incontrarsi di persona ma al telefono.

 

Ecco cosa abbiamo imparato sulla maternità surrogata delle celebrità

Perché un surrogato di una celebrità non può ricevere più denaro?

In un accordo di maternità surrogata, gli importi per i servizi sono già fissati. Secondo i professionisti legali, anche pagare più soldi a una portatrice gestazionale potrebbe essere visto come una coercizione.

Ancora una volta, è un prezzo fisso con agenzie rispettabili con sede negli Stati Uniti che compensano i surrogati per la prima volta da $ 40,000 a $ 45,000.

 

Ecco cosa abbiamo imparato sulla maternità surrogata delle celebrità

Le celebrità possono fare regali ai loro surrogati?

Assolutamente. Una celebrità o no, un genitore intenzionato può fare un regalo al proprio surrogato dopo la consegna. La maternità surrogata è un viaggio incredibile. Senza queste donne, così tante persone non sarebbero in grado di avere un bambino.

Alcuni genitori intenzionati regalano vacanze, veicoli e molto altro.

Durante la gravidanza, i genitori intenzionati potrebbero voler rendere le cose più facili per i loro surrogati come fornire servizi di pulizia o pasti biologici da un servizio di chef.

Tuttavia, i surrogati saranno d'accordo sul fatto che non hanno preso accordi per il denaro o potenziali doni. Lo hanno fatto per pagare in avanti.