Per coloro che pianificano una famiglia, devono fare i conti con la corrente COVID-19 crisi globale può essere particolarmente travolgente. Le notizie si stanno muovendo molto velocemente e ogni giorno ci svegliamo con nuovi fatti e informazioni. C'è stata una discreta quantità di informazioni contrastanti provenienti da varie fonti sugli effetti che il virus può avere o meno sulle donne in gravidanza e sulla loro gravidanza. Regole sono stati anche messi in atto, che limiteranno o cesseranno i trattamenti di fertilità negli Stati Uniti. Naturalmente, questo è stato abbastanza angosciante sia per le donne in gravidanza che per i genitori intenzionati a sottoporsi a processi di fertilità. 

In che modo COVID 19 influisce sulle persone sottoposte a IVF o maternità surrogata?

Per i surrogati, i soggetti sottoposti a fecondazione in vitro e i genitori sperati, le interruzioni della società sono state causa di molte preoccupazioni, ansia e confusione. Al momento della pubblicazione, le preoccupazioni e le modifiche più urgenti sono state:

Nuove linee guida ASRM

Alla luce della situazione attuale, l'ASRM, o l'American Society for Reproductive Medicine, ha pubblicato nuove linee guida e restrizioni per coloro che usano la fertilità Servizi.

  1. Tutti i NUOVI cicli di trattamento della fertilità devono essere sospesi. 
  2. Sebbene non sia obbligatorio, si raccomanda vivamente di annullare eventuali trasferimenti di embrioni in sospeso.
  3. Pazienti che stanno attualmente subendo un ciclo di fertilità o che ne hanno bisogno “Stimolazione urgente e crioconservazione" continuerà a ricevere assistenza.
  4. Tutti gli interventi chirurgici elettivi e non urgenti e le procedure diagnostiche sono stati sospesi.
  5. I servizi di telemedicina sono incoraggiati durante le riunioni di persona.

Queste condizioni saranno riviste il lunedì 30 marzo 2020.

Per molti genitori previsti, questi nuovi restrizioni sono arrivati ​​come un colpo devastante in un tempo già difficile. Per molti, il trattamento della fertilità è molto sensibile al tempo. Per altri, questo annuncio arriva dopo un lungo processo di assunzione di ormoni, donazione di sangue e preparazione emotiva e fisica per il ciclo. La sospensione improvvisa ha aggiunto nuovi livelli di incertezza e angoscia alla vita di queste persone.

Alcuni operai e attivisti per la fertilità hanno iniziato a provare a elaborare questi sviluppi rilasciando a petizione per consentire ai pazienti con fertilità di continuare a ricevere cure se lo desiderano, anche durante questi periodi difficili. 

Sebbene la suddetta petizione abbia sede negli Stati Uniti, linee guida simili sono stati implementati altrove. CFAS, o la Canadian Fertility & Andrology Society, ha raccomandato indicazioni simili come spiegato sul loro sito web.

Restrizioni di viaggio

In tempi normali, molte persone viaggiano sia a livello nazionale che internazionale per completare il loro viaggio di fertilità. Attualmente, ci sono senza precedenti restrizioni sui viaggi di ogni tipo: la maggior parte dei voli è a terra, i confini internazionali sono sigillati e molte forme di trasporto pubblico sono state chiuse. Inoltre, al momento non è possibile elaborare un nuovo passaporto, qualcosa che è necessario anche per guidare avanti e indietro tra Stati Uniti e Canada. 

Chiusure legali

Quando i genitori previsti lavorano con un surrogato e / o un donatore di ovuli, ci sono avvocati e professionisti legali coinvolti in tutto il processo. Attualmente, molti tribunali Sono chiusi, rendendo difficile per le famiglie procedere con alcuni degli aspetti legali del loro viaggio.

DATI PER LA SPEDIZIONE

In questi tempi spaventosi e in rapido cambiamento, molte donne incinte sono in ansia per come andrà il loro parto. Per i surrogati e i genitori intenzionati, questo può essere particolarmente angosciante, poiché le regole del distanziamento sociale potrebbero creare alcune complicazioni.

All'inizio di quello che sarebbe diventato un arresto globale, Briana, una delle nostre surrogate, ha dato alla luce un bambino sano. È stata così gentile da raccontarci in prima persona la sua esperienza e quali misure possono fare gli altri nella sua posizione per prepararsi:

 

Brief allo staff di maternità

 

Dall'esperienza di Briana, è importante che il personale dell'ospedale sappia che sei un surrogato. 

“Assicurati che l'ospedale e tutte le infermiere, anche l'infermiera, siano pienamente consapevoli del fatto che sei un surrogato. Fai sapere loro chi vuoi che siano i tuoi visitatori. Il tuo parto, anche se non è il tuo bambino, è comunque il TUO parto e devi stare tranquillo ", ha spiegato.

 

Garantire la salute dei genitori previsti

 

A causa dell'isolamento e delle regole di quarantena, alcuni genitori intenzionati potrebbero non essere in grado di assistere alla nascita o di portare immediatamente il bambino a casa. In tal caso, è fondamentale elaborare un piano. Una procura potrebbe essere necessario.

 

Organizzare la propria assistenza all'infanzia, se possibile

 

Data la situazione attuale, i visitatori della tua sala parto saranno limitati e, in alcuni casi, solo il tuo partner potrà essere presente. Come tutti i surrogati per legge deve avere i propri figli, questo solleva la questione se il coniuge sarà o meno al tuo fianco durante la consegna. 

Briana ci ha detto: “Ho finito per dormire la notte da solo in ospedale perché non avrebbero permesso a nessuno, tranne mio marito, di venirmi a trovare. Doveva essere a casa con i bambini. Quindi preparati emotivamente e / o per la cura dei bambini che questa è una possibilità. "

 

Rimani nel circuito

 

In un momento così in rapida evoluzione, è fondamentale rimanere informati e attenersi a fonti affidabili. Come sottolinea Briana, "le politiche degli ospedali cambiano ogni ora man mano che ricevono nuove informazioni e ordini. Sappi anche che non tutti saranno sulla stessa pagina, purtroppo. " Rimani in contatto in modo da sapere qual è la situazione attuale.

 

Rispetta le regole

 

Se il tuo visitatore preferito o anche i tuoi genitori intenzionati stanno mostrando sintomi del virus, non dovrebbero assolutamente unirsi a te in sala parto, non importa quale. Briana lo ha confermato, dicendo: "Se qualcuno manifesta sintomi legati al virus, è probabile che non gli sarà permesso di entrare, indipendentemente dalla sua relazione con il bambino".

 

Rimanere paziente e compassionevole

 

Soprattutto, ricorda che, se stai lavorando con qualsiasi operatore sanitario in questo momento, sono sotto un'enorme quantità di pressione a differenza di qualsiasi cosa abbiano mai sperimentato prima. Come dice Briana, "È un momento difficile per tutti, [soprattutto] per il personale ospedaliero ... quindi cerca di rimanere paziente".

Quali opzioni sono attualmente disponibili per i genitori previsti?

Cliniche per la fertilità e agenzie come Concezioni straordinarie sono pronte ad aiutare il più possibile surrogati, donatori di ovociti e genitori designati durante questi periodi spaventosi e permettendo alle famiglie di andare avanti quanto più possono da remoto:

  • Abbiamo un servizio di concierge remoto che può aiutare i genitori a trovare un servizio di babysitter, un'auto, un aiuto per l'alloggio o altri servizi che potrebbero essere necessari dove tali servizi sono consentiti.
  • Stiamo permettendo alle persone di sottoporsi alle loro proiezioni in remoto e di accedere ai servizi di telemedicina.
  • I nostri team legali interni stanno iniziando i loro accordi legali per i donatori di ovociti prima dell'autorizzazione medica. Se, per qualsiasi motivo, il donatore non approva la sua autorizzazione medica, molti avvocati hanno accettato di rinunciare alle tasse fino al prossimo donatore per proteggere i genitori designati.

Sappiamo che questo è un momento stressante e incerto e potresti sentirti deluso e spaventato. Vorremmo rassicurarti sul fatto che i tuoi sogni sono ancora molto alla portata e che non vi è motivo di posticipare la registrazione per diventare un nuovo genitore, donatore o surrogato. Stiamo ancora andando avanti con le nostre partite e gettando le basi per quante più famiglie possibile. Quando il mondo riaprirà le sue porte, le basi che abbiamo posto ci consentiranno di riprendere le cose e continuare il tuo viaggio.

In caso di domande, contatta il nostro squadra. Siamo qui per aiutare!

 

Fonte:

https://www.cdc.gov/

https://www.cnn.com

https://www.asrm.org/

https://www.change.org

https://www.aljazeera.com

https://www.paulhastings.com/

https://www.lawdepot.com

https://www.who.int/

https://cfas.ca/