Grazie mille al nostro blogger ospite che si è preso il tempo e gli sforzi per creare questo pezzo speciale. Sappiamo che apprezzerai questa lettura tanto quanto tutti noi ...

"Allora, cosa ne pensi della maternità surrogata?"

È così che è iniziato il mio "viaggio". Mia moglie ed io eravamo sposati da circa un anno (forse meno) quando mi ha fatto questa domanda. Sapevo che sarebbe stato un grosso problema per lei. Dopotutto, era lei quella che sarebbe rimasta incinta, non io. Non avevo idea di quanto anche quella domanda avrebbe cambiato la mia vita.

Quando mia moglie mi ha fatto questa domanda, ero un marinaio della Marina degli Stati Uniti di stanza su una nave a San Diego. Vivevamo in alloggi della Marina con uno stipendio dell'E-5 con i componenti aggiuntivi che i militari forniscono ai membri del servizio con persone a carico. Stavamo lottando come la maggior parte degli sposi nei loro primi anni di matrimonio, in particolare con l'idea di avere figli. Aveva già una bellissima figlia dal suo precedente matrimonio, ma non avevo ancora avuto figli. Quindi, quando mi ha fatto questa domanda non appena ho varcato la soglia, ho avuto molte riflessioni da fare. All'epoca avevo sentito parlare di maternità surrogata, ma non ne avevo idea cosa ha comportato il processo. Imparerei molto velocemente.

La mia risposta iniziale fu: “È il tuo corpo. Cosa ne pensi? ”O qualcosa in tal senso.

Avevo ancora l'impressione che il surrogato fa tutto il lavoro, mentre il coniuge si siede e osserva. Non avevo idea di quanto fosse ignorante. Ne abbiamo parlato, se era disposta ad avere il bambino di qualcun altro, se ero disposta a mettere in attesa i miei piani per avere un figlio mio in attesa, e come avremmo spiegato tutto alla figlia di 6 anni . Dopo aver avuto una discussione di famiglia che è durata meno di un'ora, abbiamo deciso che stavamo bene.

"Bene, perché hanno già trovato una famiglia per me", mi disse mia moglie.

Ehi, aspetta un minuto. Non riesco a rilassarmi in questo? Ci stiamo solo tuffando in questo momento?

Apparentemente, mia moglie aveva visto un annuncio sul Navy Times da Concezioni Straordinarie, una neonata azienda che si occupava di fertilità e maternità surrogata e diede loro una chiamata per porre loro alcune domande. Quella telefonata è andata così bene che la volevano sul posto. Per fortuna, ha chiesto loro di resistere fino a quando non ne ha parlato con me. Mi ha detto che sarebbe stata pagata per questo e quanto. A dire il vero, è stato davvero interessante per me. La lotta per gli sposi può pagare molte bollette con la tariffa che fa un surrogato per la prima volta. Nell'interesse della piena trasparenza, mi ha promesso anche una TV a grande schermo. Ok, sono stato venduto.

Ho imparato molto rapidamente che la maternità surrogata è molto più lavoro di quanto pensassi, sia per il surrogato che per il coniuge.

Ho dovuto darle un colpo dove? Sei sicuro? Mi sto avvicinando troppo al nervo sciatico? Smetti di muoverti quando provo a inserire l'ago! Di quanti altri mesi abbiamo bisogno per farlo? Oh, no, ho colpito una vena! Fammi prendere un tovagliolo di carta!

Finalmente è arrivato il giorno del trasferimento dell'embrione e ho pensato di potermi rilassare. Sì, posso sentirti ridere da qui. Il trasferimento ha richiesto? Era incinta? Si, lei lo era. Con i gemelli, niente di meno! Non avevo mai avuto a che fare con una donna incinta prima. Le voglie, l'ormone cambia, era tutto nuovo per me. In cima a tutto, ho trasferito le stazioni di servizio da San Diego a Newport, RI, nel mezzo di tutto. Quindi ero lì nel mezzo del New England da solo mentre mia moglie incinta era a San Diego. Dopo essermi sistemato al mio nuovo comando, sono tornato per portare il resto della mia famiglia a Newport. Non hai vissuto fino a quando non hai guidato in campagna con una moglie e una figlia molto incinta. È un'esperienza che apre gli occhi. Per il suo ultimo trimestre, tuttavia, è tornata a San Diego e mi è stato lasciato suonare “Mr. Mamma ", qualcos'altro che non avevo mai fatto prima. Sono felice di riferire che nostra figlia è ancora viva e in buona salute. Dopo tutto ciò, però, ero pronto per la mia nuova TV.

Siamo tornati a San Diego per trascorrere il Ringraziamento insieme. Durante quella vacanza di due settimane, i medici di mia moglie decisero che era tempo che partorisse. Sono trascorse 36 settimane ed entrambi i bambini erano già a sei sterline. I dottori temevano che se li avesse portati oltre, sarebbero diventati troppo grandi per essere gestiti dal suo corpo. Un'amniocentesi ha mostrato che i loro polmoni erano completamente sviluppati; gli ultrasuoni hanno mostrato che i gemelli erano felici e in salute, quindi sembrava che fosse pronta a partorire in qualsiasi momento.

Potrei scrivere un libro sull'esperienza che abbiamo avuto tra il momento in cui i dottori le hanno dato il Pitocin e il momento in cui alla fine ha partorito, ma per ora risparmierò quei dettagli. Citerò che quando l'infermiera sta cercando di incoraggiare tua moglie a spingere dicendo: "Spingilo! Spingilo ", la risposta appropriata non è," Spingilo davvero bene! "Se gli sguardi potessero uccidere, non scriverei questo.

Finalmente è nato il primo dei gemelli. Poiché erano gemelli, i dottori si preoccuparono di dover eseguire un taglio cesareo d'emergenza, quindi il genitori intenzionati non erano ammessi in sala operatoria con noi. La madre intenzionata stava facendo tutto il possibile per scrutare attraverso la porta per vedere cosa stesse succedendo.

Durante la maternità surrogata, ho imparato esattamente cosa ha passato per avere questi bambini. Aveva già perso così tanti bambini a causa di aborti spontanei e surrogate fallite che era pronta a rinunciare. Suo marito l'ha convinta a provare ancora una volta. Eravamo la sua ultima speranza di avere figli. Se mia moglie non avesse partorito bambini sani, questa madre avrebbe rinunciato. Ho avuto il privilegio di dare a questa donna il suo primo bambino, il bambino che aveva disperatamente desiderato e pregato. La sua reazione mi ha sciolto il cuore. Lo sguardo di pura gioia sul suo viso era qualcosa che non dimenticherò mai.

Ho dimenticato tutto della mia nuova TV e di qualsiasi altra considerazione materiale in quel momento. Questo è il motivo per cui l'abbiamo fatto davvero; questo era il motivo per cui mia moglie voleva essere una surrogata. Essere in grado di dare a questa coppia ciò che desideravano così disperatamente di rendere completa la loro famiglia ha reso tutto ciò che abbiamo vissuto. Tutto lo stress di ciò che abbiamo passato con gli appuntamenti dei dottori, le iniezioni, il trasloco (due volte) attraverso il paese si è sciolto quando ho visto l'amore scaturire da questa nuova madre. Sono felice e orgoglioso di dire che ho consegnato a questa madre due bellissime bambine.

A tutti i mariti là fuori: se tua moglie viene da te volendo essere un surrogato, sostienila. Mettiti dietro di lei ad ogni passo. L'esperienza di ogni surrogata è chiamata il suo "viaggio", ed è molto appropriato. Unisciti a lei in quel viaggio. Alla fine, è la migliore sensazione che tu possa mai avere. Durante il viaggio di mia moglie, ho scoperto che non riesco a concepire i bambini, quindi questo è stato il più vicino possibile. Ho pensato che se non posso avere un figlio mio, posso almeno fare quello che posso per aiutare gli altri ad avere il loro.

E sì, ho la mia nuova TV a grande schermo.